Picture: 6

Branäs 10° tappa World Cup

15 Marzo 2011
Tanta neve e alci!!!

Atterrati ad Olso siamo direttamente partiti per Branäs in Svezia. 3 ore di macchina circondati da paesaggi stupendi, credo che d'estate con tutti i laghetti deve essere ancora più bello, adesso sembrava di essere a Dicembre. Branäs è molto piccolo, su una collina sono situati gli impianti e le uniche case che si vedono sono gli appartamenti per i turisti. Da mangiare c'era di mattina Smörebröt e di sera Kötbullar, no scherzo non si mangiava per niente male.

Lo skicross era molto piano con un paio di piccoli salti e alla fine c'era un rettilineo di 300 metri. Non mi entusiasmava troppo. Mi sono qualificata come 10ima e nel primo head ho subito incontrato un altra svizzera Emelie Serain (qualificata 15esima) a completare la batteria c'era Kelsey Serwa(2°-CAN) e Andrea Limbacher (7°-AUT). Sono partita bene e mi sono subito messa dietro a Kelsey Serwa. Andrea e Emelie non sono più riuscite a superarci e così mi sono qualificata per le semifinali, dove ho incontrato Ophelie David (6) e Marte Hoeie Gjefsen(3). Partita male e dalla partenza peggiore non ho avuto chance di passare davanti alle altre. così purtroppo dovevo accontentarmi della piccola finale con Ophelie e le due canadesi Marielle Thompson (12°) e Danielle Poleschuk (8°). In partenza i miei compagni mi hanno caricata al massimo e sono entrata nel gate decisa di vincere la finalina. La partenza mi è riuscita benissimo e sono stata in grado di mantenere la prima posizione per tutto il tracciato. Sono abbastanza soddisfatta della mia prestazione, e devo dire che un quinto posto va benissimo.  La gara l'ha vinta la Svedese Holmlund danvanti a Serwa e Hoeie Gjefsen.

Da segnalare inoltre l'ottimo 3° posto di Conradign Netzer e l'8° di Armin Niederer. La gara maschile è stata vinta da Andreas Matt (AUT), imbattibile sull'ultimo piano, davanti a Christopher Delbosco (CAN).

Ora siamo a Oslo e partiamo per l'ultima gara di coppa del mondo, in cui non c'è nessuna qualifica, prendono direttamente il rango della generale. Questo vuol dire che avro' il nummero 6.

Saluti dalla Norvegia

n.b. ero emozionatissima quando per la prima volta ho visto un alce con il suo piccolo, e piccolo si fa per dire. Sono enormi!